Parrocchia Sant'Antonio di ALBEROBELLO
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Bosco SelvaMartedì saranno 200 anni da quel lontano 11 Maggio 1810 in cui il Governo del Re di Napoli Gioacchino Murat assegnava in modo definitivo al comune di Alberobello l’attuale BOSCO SELVA, togliendolo al Conte; si trattava di circa 380 ettari di bosco.

Oggi il Bosco è Oasi di protezione: un querceto misto di Fragno, specie esclusiva della Murgia con molte specie botaniche tipiche dell’area mediterranea, tra cui la Peonia e le Orchidee selvatiche.

Ospita mammiferi come la Volpe, rettili come il Cervone e il Colubro leopardiano, anfibi come il Rospo comune e il Tritone, uccelli come l’Upupa e la Ghiandaia. Una bella risorsa…

Non era l’occasione per sottolineare questa ricorrenza e per approfittarne ‘PROGETTANDO’ qualcosa di bene su questo bene?

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: