Parrocchia Sant'Antonio di ALBEROBELLO

<h1>Guanelliani: Messina ospita il meeting M2g “Chiamati… in tutti i sensi”. 200 giovani dalla Penisola</h1> È Messina la sede della quindicesima edizione del meeting dell’M2g, il Movimento giovanile guanelliano. La città dello Stretto da oggi accoglie 200 giovani provenienti da Agrigento, San Ferdinando, San Giovanni in Fiore, Laureana di Borrello, Bari, Alberobello, Napoli, Ferentino, Roma, Firenze e Como. Saranno accompagnati da religiosi, religiose e animatori laici. Lo slogan dell’evento che si svolgerà fino al 25 aprile è “Chiamati… in tutti i sensi”. </br>A ospitare l’appuntamento saranno la parrocchia messinese Santissimo Salvatore, opera Don Guanella e l’oratorio San Luigi Guanella di Fondo Fucile, ma la sferzata di freschezza e di allegria dell’M2G è destinata, sin dal suo essere pensata, a non rimanere confinata al momento e al luogo dello svolgimento.</br> I laboratori previsti, ad esempio, sono stati progettati come itineranti per Messina e raggiungeranno alcuni luoghi nei quali la carità è scelta concreta vissuta nella quotidianità. </br>Ricco il programma che coinvolgerà anche l’arcivescovo mons. Giovanni Accolla e darà ai partecipanti spazio e tempo per la preghiera e la riflessione sia personale che comunitaria, per ascoltare alcune testimonianze, ma anche per cantare, ballare, confrontarsi. Ce ne sarà, insomma, per “tutti i sensi”. </br>È previsto anche un evento nell’evento: il concerto rock dei “Reale”, la band di christian music. </br>L’esibizione a Messina sarà domani, domenica 23 aprile.
ozio_gallery_nano

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: