Parrocchia Sant'Antonio di ALBEROBELLO
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Vito Bruno

Grazie all’Associazione I PRESIDI DEL LIBRO ci sarà ancora una presentazione di libro, scritto stavolta dal nostro cittadino VITO BRUNO. Titolo: “L’amore alla fine dell’amore”.

Testo originale su un matrimonio che si rompe e sulla lettura dell’evento dalla parte dei padri. Vedremo e ascolteremo direttamente l’Autore!

 

MERCOLEDI’ 19 MAGGIO ore 18.30

Sala Consiliare – Comune di Alberobello


 

Una notte d’agosto a Roma. In città c’è solo solitudine e silenzio. Dall’appartamento che si appresta a lasciare, un uomo scrive a quella che sta per Vito  Bruno diventare la sua ex moglie. Una lettera dolorosa e allo stesso tempo piena d’amore. Amore per lei e per il loro bambino, dal quale d’ora in avanti sarà costretto a separarsi e che è l’unico a non avere parola su ciò che sta succedendo tra i genitori.Circondato da fotografie e oggetti che continuano a parlargli del tempo felice vissuto insieme in quella casa, rievoca le stagioni dell’innamoramento, la nascita del figlio, e quindi la brusca fine del matrimonio e l’allontanamento forzato dalle due persone che ama più al mondo.
Fuori, la notte sembra infinita e i fantasmi di una gioia ormai lontana lo assalgono e gli parlano di ciò che è stato e che presto non sarà più. Solo l’amore per il figlio e la sua vicinanza possono salvarlo, ma “una legge” tanto anacronistica quanto implacabile gli nega anche questa possibilità.
La voce del protagonista si vena così di rabbia e di amarezza, di impotenza per quello che sta per accadere. Fino a quando il sole,
ormai nascente sulla città, lo riporta al pensiero del bimbo e al senso dell’amore che rimane alla fine di un amore.
Vito Bruno firma una lettera “dalla parte dei padri” commovente, personale e universale al tempo stesso per parlare a una moglie e a tutte le donne del significato più profondo.


Fonte: Sito Web "Vito Bruno"

Vito Bruno Nato nel 1957, esordisce nella narrativa con Per invecchiare ho bisogno di tempo (Stalker editore) seguito dalla raccolta Cirlè e altri racconti (Feltrinelli Editore, Premio Cesare Pavese). Nel 2000 è stato finalista al Premio Campiello con Mare e mare (edizioni e/o). Il suo ultimo romanzo è Il ragazzo che credeva in Dio (Fazi Editore).

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: